Incapsulamento tipo “C” e “D”

Blocco della dispersione delle fibre di amianto preventivamente al confinamento della struttura 

Il blocco della dispersione delle fibre in caso di confinamento o sopracopertura della struttura esistente viene abitualmente realizzato mediante:

 

  • INCAPSULAMENTO TIPO “D”
  • INCAPSULAMENTO TIPO “C”

 

le ultime disposizioni di legge riguardanti la materia (D.M. 20.08.1999) prevedono l’incapsulamento di tipo “C” per qualunque intervento di sopracopertura o confinamento.

 

INCAPSULAMENTO DI TIPO “D” PER SUCCESSIVA

SOPRACOPERTURA O CONFINAMENTO DELLE LASTRE

 

VOCE DI CAPITOLATO

Applicazione a spruzzo di incapsulante tracciante in emulsione, di colore contrastante con quello del supporto, idoneo ad impedire le dispersioni di fibre di amianto durante gli interventi di posa e fissaggio della sovracopertura.
L’applicazione dovrà avvenire preventivamente alle operazioni di montaggio della sovracopertura e dovrà realizzare un film perfettamente aderente alla superficie di spessore non inferiore ai 0,1 mm.

PROCEDIMENTO DI POSA

Approntamento dei sistemi di sicurezza:

  • la prima operazione da effettuarsi è la realizzazione di adeguati ponteggi intorno alla costruzione e l’allestimento delle protezioni atte a garantire la sicurezza degli operatori;
  • l’attrezzatura minima degli operatori è definita dalle leggi sulla sicurezza sul lavoro e deve comprendere: cintura di sicurezza con apposito sistema di ancoraggio, scarpe leggere antisdrucciolo, tuta protettiva, guanti e maschera con filtro P3.

 

Applicazione di AMIANTOFIX:

  • il prodotto va applicato senza lavaggio preliminare;
  • applicare una mano di AMIANTOFIX tal quale o diluito 1:1 in acqua, a spruzzo, sulla faccia (o le facce) delle lastre destinate alla sopracopertura;
  • dopo almeno 30 minuti procedere alla posa della nuova struttura.

 

Lavori di taglio o foratura di lastre di amianto:

  • in caso si debba procedere ad una di queste operazioni, diluire AMIANTOFIX 4 ÷ 6 volte in acqua e utilizzarlo come liquido di raffreddamento.


Avvertenze: i lavori non possono proseguire in caso di minaccia di pioggia o neve e con temperatura inferiore ai +7°C.

Consumi

 AMIANTOFIX: 0,25 lt/mq

 

 

INCAPSULAMENTO DI TIPO “C” PER SUCCESSIVA

SOPRACOPERTURA O CONFINAMENTO DELLE LASTRE

 

VOCE DI CAPITOLATO

Trattamento della superficie di posa mediante lavaggio a pressione con attrezzature idonee ad impedire la liberazione delle fibre di amianto nell’ambiente ed avviamento delle acque reflue, dei rifiuti e dei fanghi originatisi, in discarica abilitata.
Applicazione di una mano ancorante e consolidante eseguita a spruzzo con prodotto monocomponente a base di copolimeri termoplastici in solvente tipo PRIMER SOLPLAST PU della NORD RESINE;

Applicazione a spruzzo di una mano di prodotto incapsulante colorato a base polimerica, conforme alle norme UNI 10686 ed in particolare alle UNI 10686/11, UNI 10686/12 e UNI 10686/13, tipo AMIANTOPLAST della NORD RESINE; lo spessore minimo del rivestimento totale non dovrà mai essere inferiore a 0,25 mm.

PROCEDIMENTO DI POSA

Approntamento dei sistemi di sicurezza:

  • la prima operazione da effettuarsi è la realizzazione di adeguati ponteggi intorno alla costruzione e l’allestimento delle protezioni atte a garantire la sicurezza degli operatori;
  • l’attrezzatura minima degli operatori è definita dalle leggi sulla sicurezza sul lavoro e deve comprendere: cintura di sicurezza con apposito sistema di ancoraggio, scarpe leggere antisdrucciolo, tuta protettiva, guanti e maschera con filtro P3.

 

Preparazione del fondo:

  • provvedere ad una perfetta pulizia della superficie di posa mediante lavaggio a pressione avendo cura di applicare metodi ed attrezzature idonee ad evitare la dispersione di fibre di amianto nell’ambiente;
  • a tal fine risulta utile l’utilizzo di una macchina ad umido senza getti di acqua o l’impiego di una maschera per evitare il rimbalzo dell’acqua di lavaggio;
  • le acque reflue dovranno essere recuperate ed avviate in discarica autorizzata.

 

Realizzazione dell’incapsulamento:

  • su superficie perfettamente pulita ed asciutta, almeno superficialmente, applicazione di una mano di PRIMER SOL PLAST a spruzzo o a pennello;
  • entro un’ora dall’applicazione di PRIMER SOL PLAST applicare, a spruzzo o pennello, una mano abbondante di AMIANTOPLAST tal quale avendo cura di realizzare un rivestimento omogeneo.

 

Consumi

PRIMER SOL PLAST PU: 0,10 ÷ 0,20 lt/mq

AMIANTOPLAST: 0,50 kg/mq

 

Prodotti correlati

AMIANTOFIX » 
Impregnante consolidante

AMIANTOFIX è un preparato a base di polimeri dispersi in acqua, additivi, pigmenti e cariche inorganiche. Dopo maturazione il materiale presenta buona resistenza agli agenti atmosferici e all’attacco batterico.

AMIANTOPLAST » 
Membrana liquida incapsulante per cemento-amianto

AMIANTOPLAST è un sistema a base acqua costituito da una emulsione acquosa di polimeri, modificanti, additivi, pigmenti e cariche inorganiche. Dopo maturazione il film presenta buone caratteristiche di …

PRIMER SOLPLAST PU » 
Fondo ancorante consolidante pronto all’uso

PRIMER SOLPLAST PU è un fondo ancorante e consolidante a base di solventi e polimeri isocianici igroindurenti.

 
Stampa contenuto come PDF