SW SMALTO

Rivestimento epossidico a base acqua. 
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0-AR0,5-IR4

Descrizione

SW SMALTO è un prodotto bicomponente, a base acqua, composto da:

  • componente A: miscela di prepolimeri epossidici liquidi ed additivi;
  • componente B: ammina di copolimerizzazione, pigmenti, additivi ed acqua.

 

SW SMALTO forma un film impermeabile all’acqua e agli oli, ma permeabile al vapore acqueo; possiede ottima adesione al supporto e una buona resistenza chimica generale.

SW SMALTO è in classe 1 di resistenza alla crescita di muffe secondo la norma UNI EN 15457:2008.

SW SMALTO è marcato CE secondo la normativa EN 13813 come SR (“materiali per massetti a base di resina sintetica” – prospetto ZA.1.5).

 

SW SMALTO, applicato e maturato secondo le indicazioni riportate in tabella “Caratteristiche”, può essere utilizzato come rivestimento in ambienti con presenza di alimenti (conformità alla norma UNI 11021 “Prodotti e sistemi per la verniciatura di ambienti con presenza di alimenti”).

In particolare  SW SMALTO:

  • è idoneo per tutte le superfici per le quali è richiesta la resistenza sia al lavaggio, sia alla muffa;
  • è idoneo per superfici che devono essere disinfettabili (detergente tipo D come definito in UNI 11021);
  • può essere lavato con sgrassante cloroattivo, alcalino o disincrostante acido (detergenti tipo A,B,C come definito in UNI 11021).
  • è idoneo per celle frigorifere.
Campo d'impiego

SW SMALTO trova impiego nella realizzazione di rivestimenti di superfici di calcestruzzo industriale rifinito al quarzo: in particolare viene indicato per la protezione antimacchia e antipolvere in magazzini, depositi, garage, ecc.

 

Per il prodotto è disponibile il Rapporto di prova n° 173969/e rilasciato dall’EMPA di Zurigo (Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca) che attesta l’idoneità del prodotto a rivestire pareti di tunnel nel settore stradale.

CONFEZIONI

Disponibile in confezioni da 8 kg.

icon

SW SMALTO è disponibile anche nella versione neutra colorabile con le apposite PASTE del sistema tintometrico realizzato da NORD RESINE.

SW SMALTO

Rivestimento epossidico a base acqua. 
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0-AR0,5-IR4

Preparazione del supporto

Il supporto deve essere attentamente esaminato per essere certi che sia una base adatta e strutturalmente sana.

In caso di nuovi pavimenti:
prima di effettuare l'applicazione controllare la bagnabilità del supporto di posa, poiché potrebbe essere compromessa dalla presenza di sostanze idrorepellenti presenti nei trattamenti di consolidamento e indurimento delle superficie: in questo caso è necessario molare con levigatrice da marmi prima di procedere.

In caso di pavimenti vecchi:
procedere ad un accurato lavaggio con STRIPPER diluito in acqua, alla spazzolatura meccanica con monospazzola e disco adatto e ad un risciacquo finale abbondante con aspirazione del liquido. In questo modo saranno rimossi polvere, sporco e grassi solubili. In caso invece di cls inquinato da oli, vecchi adesivi o vernici, efflorescenze, ruggine, muffe ed altro, procedere ad una molatura come al punto precedente.

Pavimenti vecchi con la presenza di buchi:
le depressioni e le incoerenze della superficie devono essere risarcite con GROVE RAPIDO o RASANTE 2000, per spessori superiori ai 5 mm, con W3 per spessori inferiori ai 5 mm.

Pavimenti vecchi con problemi di scarsa resistenza a compressione unita ad una notevole porosità:
vanno consolidati tramite impregnazione con una o più mani di NORPHEN SW SOLID diluito da 4 a 7 volte in acqua (la diluizione dovrà essere stabilita in funzione dell’assorbimento del supporto).

Preparazione del prodotto

Versare il comp. A di SW SMALTO nel comp. B e mescolare bene con trapano e girante.

Applicazione del prodotto
  • applicare a rullo, pennello o spruzzo;
  • correggere eventualmente la viscosità con un'aggiunta massima d'acqua del 10-15% in peso;
  • dopo 24 ore circa dal termine delle operazioni di preparazione della superficie applicare SW SMALTO in una o più mani distanziate un giorno l’una dall’altra fino al raggiungimento dello spessore progettato.

SW SMALTO

Rivestimento epossidico a base acqua. 
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0-AR0,5-IR4

Consumi

Si consiglia di realizzare un rivestimento di 0,15-0,20 mm di spessore applicando da 0,25 a 0,30 kg/m2 di prodotto (A+B), in funzione dell’assorbimento del supporto.

Per la pulizia degli attrezzi

Usare acqua prima dell’indurimento. Il prodotto indurito dovrà essere asportato meccanicamente.

SW SMALTO

Rivestimento epossidico a base acqua. 
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0-AR0,5-IR4

Colori

Il prodotto è disponibile in un’ampia gamma di colori (consultare “Listino colori”). Sono realizzate tinte anche su specifica richiesta.

Caratteristiche

DATI APPLICATIVI DEL PRODOTTO (a 23°C e 50% U.R.)

massa volumica, UNI 8310

 

g/cm³

1,47 ± 0,05

pot-life, UNI EN ISO 9514

 

min

80 ± 10

tempo di essiccazione superficiale, UNI 8904

 

ore

6 ± 1

tempo di maturazione

 

giorni

> 7

rapporto A : B

 

---

1 : 3

PRESTAZIONI FINALI (23°C e 50% U.R.)

adesione su cls, UNI EN 24624

 

N/mm2

6,3 ± 1,5

resistenza UV e condensa,

ASTM D 4329

168 ore di esposizione

ΔE

Δ gloss

> 10

> 40

resistenza all’abrasione, UNI 8298-9

 

mg

< 140

resistenza al getto di vapore,DIN 4768

 

s

> 30

resistenza all’impatto di sfera, RdT 31

 

kg

> 1

determinazione della brillantezza superficiale, UNI EN ISO 2813

 gloss 60°

---

35 ± 5

permeabilità al vapore acqueo, DIN 52615

 

m

~ 33000

PRESTAZIONI FINALI SECONDO UNI 11021

(Prodotti e sistemi per la verniciatura di ambienti con presenza di alimenti)

presa di sporco, UNI 10792

 

---

passa

(ΔL < 1)

cessione di odore, Appendice A

 

---

passa

(< 0,5)

resistenza al lavaggio, UNI 10560

 

cicli

> 5000

(passa)

pulibilità, Appendice B

 

 

passa

(ΔE < 0,5)

resistenza a particolari agenti di lavaggio, ISO 2812-1

Detergente di tipo A,B,C

---

passa

(nessuna alterazione)

resistenza agli agenti di disinfezione, ISO 2812-1

Disinfettante tipo D

 

passa

(nessuna alterazione )

resistenza allo sbalzo termico, Appendice D

10 cicli in acqua: 2 h a –20°C e 2 h a +20°C

---

passa

(nessuna alterazione )

resistenza alla crescita di muffe, Appendice C

 Intensità di sviluppo fungino (scala: 0 ÷ 4)

 

1

(passa)

PRESTAZIONI FINALI IN ACCORDO A EN 13813

Forza di aderenza, EN 13892-8

 

MPa

2,9 ± 0,3

(classe: B2,0)

Resistenza all’usura (BCA),  prEN 13892-4

 

μm

 

ca 20

(classe AR 0,5: < 50 μm)

Resistenza all’urto, ISO 6272

 

classe

IR4

 

 

Resistenze chimiche, UNI EN ISO 2812-1 (metodo 2)

acido cloridrico 30% in acqua

1-2

acido solforico 10% in acqua

3

acido fosforico 20% in acqua

1-2

acido acetico 30% in acqua

1

ammoniaca 15% in acqua

5

soda (idrossido di sodio) 30% in acqua

5

acqua ossigenata 3,5% (12 volumi)

5

miscela di acido acetico (1%) e acqua ossigenata (0,5%) in acqua

4

acetato di etile

5

alcool etilico denaturato

4

acetone tecnico

5

(1 = disgregazione del prodotto, 5 = nessuna alterazione; per la scala completa vedi Tab. 1, Appendice A)

SW SMALTO

Rivestimento epossidico a base acqua. 
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0-AR0,5-IR4

Avvertenze e informazioni
  • Dopo 90 minuti dalla miscelazione dei due componenti A e B, interrompere l'applicazione;
  • Non usare con temperature inferiori a +10°C.
  • mescolare i componenti A e B nei rapporti precisi indicati sulle confezioni;
  • Leggere la scheda di sicurezza.
Conservazione

Conservare a temperatura tra +4 e +30°C.