Q-RASANTE / Q RASANTE TIXO

Malta epossidica per rasature a rapido indurimento

Descrizione

Q-RASANTE è un prodotto a tre componenti in base acqua costituito da:

  • componente A: miscela di prepolimeri epossidici liquidi;
  • componente B: ammina di copolimerizzazione;
  • componente C: cariche speciali e filler.

 

Mescolando fra loro i componenti con un agitatore meccanico a bassi giri, si ottiene un composto fluido denso, che si applica a frattazzo e dopo indurimento il prodotto forma uno strato molto duro, liscio o leggermente ruvido, particolarmente indicato come strato di fondo  per superfici orizzontali da rifinire con successivi rivestimenti in resina.

Possiede ottima adesione al supporto e una elevatissima resistenza a compressione. 

Campo d'impiego

Q-RASANTE è progettato per poter essere utilizzato su superfici di varia natura umidi o con fenomeni di acqua in controspinta quindi è consigliato come strato di base per la successiva ricopertura con resine o rivestimenti tradizionali per:

  • pavimenti su abitazioni private, negozi, uffici, ecc.;
  • pavimenti industriali di ogni genere;
  • rivestimenti impermeabilizzanti per vasche e piscine;
  • rivestimenti su calcestruzzi posti sotto falda (gallerie, garages interrati, ecc.)

 

Supporti utilizzabili:

  • calcestruzzo nuovo gettato da 8¸24 ore (green concrete);
  • calcestruzzo asciutto nuovo o vecchio dove si preveda acqua di controspinta, in interni ed esterni;
  • massetti in sabbia e cemento realizzati in cantiere o preconfezionati e autolivellanti a base cemento molto umidi ;
  • pavimenti in pietra naturale da rivestire, con fenomeni di umidità di risalita;
  • pavimenti in piastrelle di tutti i tipi con sottofondo umido; 
CONFEZIONI

Q-RASANTE e Q-RASANTE TIXO:

  • 3,6 kg (A+B+C) in kit
  • 18  kg (A+B+C) in kit
icon

Q-RASANTE trova impiego come strato di base per la succesiva realizzazione di rrivestimenti in show room e negozi di qualunque tipo, in abitazioni private, in uffici (a condizione, in questo caso, di consultare prima l'ufficio tecnico NORD RESINE), nel rivestimento in resina per pavimenti industriali di vari tipi.

Q-RASANTE / Q RASANTE TIXO

Malta epossidica per rasature a rapido indurimento

Applicazione

1. Applicazione su superficie orizzontale (Q-RASANTE)

Preparazione della superficie

Verificate le condizioni del supporto di posa che dovrà essere sano, portante e dotato di sufficiente resistenza allo strappo (1,5 MPa) si deve scegliere il trattamento preparatorio da effettuare:

su calcestruzzo appena gettato

su calcestruzzo nuovo o vecchio già maturato:

  • pallinare la superficie e assicurare una perfetta adesione al supporto applicando una mano di Q-PRIMER diluito in acqua (1,8 parti in peso di prodotto A+B con 4 parti di acqua).
  • L’adesione migliore si ottiene applicando Q-RASANTE su Q-PRIMER fresco su fresco;

- su massetti in sabbia e cemento:

  • carteggiare con monospazzola armata con tela smeriglio grana 60  e applicare Q-PRIMER  e Q-RASANTE come al punto precedente;

su pavimenti in pietra naturalepavimenti in piastrelle di tutti i tipi:

  • molare con macchina a disco diamantato grana doppio “0”, aspirare e procedere con Q-PRIMER e Q-RASANTE come ai punti precedenti.

 

Preparazioni specifiche

In caso di massetti con scarsa resistenza alla compressione e allo strappo con umidità dovuta all’impasto non ancora asciugato  applicare almeno due mani di Q-PRIMER (diluito come indicato al punto precedente) al fine di impregnare e consolidare il supporto avendo cura di far penetrare il prodotto nei pori e di non fare filmare in superficie.

Dopo pochi minuti dalla seconda mano  procedere alla posa del Q-RASANTE.

Non è consigliato invece l’uso di Q-PRIMER e Q-RASANTE quando si debba operare contro l’umidità in risalita su massetti a scarsa resistenza.

 

2. Applicazione su superficie verticale (Q-RASANTE TIXO)

Preparazione della superficie

Verificate le condizioni del supporto di posa che dovrà essere sano, portante e dotato di sufficiente resistenza allo strappo (1,5 MPa) si deve scegliere il trattamento preparatorio da effettuare:

su calcestruzzo appena gettato

- su calcestruzzo nuovo o vecchio già maturato

- su piastrelle e pietre naturali:

  • molare a diamante la superficie (usare mole tipo BOSCH GBR 14 CA o similari);
  • assicurarsi che le superfici da trattare siano esenti da buchi e avvallamenti: a tale scopo rasare la superficie con MALTAFIX;
  • assicurare una perfetta adesione al supporto applicando una mano di Q-PRIMER diluito in acqua (1,8 parti in peso di prodotto A+B con 4 parti di acqua) tenendo presente che il Q-RASANTE TIXO va lavorato fresco su fresco con Q-PRIMER.

 

Preparazioni specifiche

Non è consigliato l’uso di Q-PRIMER e Q-RASANTE TIXO quando si debba operare contro l’umidità in risalita su superfici a scarsa resistenza.

Durante la posa del Q-RASANTE TIXO, se la superficie trattata con Q-PRIMER fresco fosse nel frattempo asciugata,rigenerarla con del Q-PRIMER fresco prima di procedere.

 

3.  Trattamento delle fessure e dei giunti di frazionamento

  • Allargare le crepe con mola diamantata per una profondità di circa 1 cm;i giunti vanno svuotati e puliti con mola a smeriglio;
  • asportare la polvere;
  • effettuare, con disco diamantato, ogni 50 cm e trasversalmente alla fessura, dei tagli di larghezza circa 1 cm, profondi 2 cm circa e lunghi 30 cm circa per le crepe e 50 cm per i giunti;
  • preparare dei tondini di ferro ad aderenza migliorata di diametro 8 mm e lunghezza adeguata;
  • riempire parzialmente la fessura con PLAST EPO;
  • inserire i pezzi di tondino nei tagli;
  • riempire completamente la fessura con PLAST-EPO, regolando con una spatolina ed effettuare uno spolverare rado con sabbia di quarzo 0,1-0,6 mm per lasciare una superficie ruvida.

Nota: in presenza di forte umidità nelle fessure prima di procedere con PLAST EPO  applicare una mano di Q-PRIMER diluito e attendere l’asciugatura.


4.  Trattamento dei giunti di dilatazione

  • I giunti di dilatazione presenti nel fondo, vanno riportati nel rivestimento Q-RASANTE e possono essere chiusi con sigillanti a medio modulo o con profili specifici.

 

Preparazione del prodotto
  • in un contenitore di servizio versare Q-RASANTE comp. A, quindi il comp. B e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo;
  • aggiungere Q-RASANTE comp. C, mescolare ancora fino a completo amalgama.
Applicazione del prodotto

Usare: spatola di acciaio a lama liscia per la posa di Q-RASANTE .

 

Tempi di attesa per l’utilizzo

Pur essendo un sistema all’acqua Q-RASANTE possiede una notevole reattività anche a basse temperature; il tempo minimo, in funzione della temperatura di applicazione, necessario al raggiungimento della durezza utile per le successive mani a finire viene riportato nella seguente tabella:

 

temperatura [°C]

tempo [ore]

+5

12

+12

8

+20

6

Pulizia degli attrezzi

Gli attrezzi potranno essere puliti con acqua a prodotto fresco; se il prodotto è indurito dovrà essere asportato meccanicamente.

Q-RASANTE / Q RASANTE TIXO

Malta epossidica per rasature a rapido indurimento

Consumi

Consumo: 1,4 kg/m2 (A+B+C) circa.

Resa: 1,5 kg/m2 per 1 mm di spessore.

Q-RASANTE / Q RASANTE TIXO

Malta epossidica per rasature a rapido indurimento

Colori

Q-RASANTE e Q-RASANTE TIXO sono disponibili nella versione standard senza colore (grigio sabbia).

Caratteristiche

I dati riportati in tabella sono riferibili a Q-RASANTE e Q-RASANTE TIXO

DATI IDENTIFICATIVI

aspetto

Comp.A

---

liquido trasparente

aspetto

Comp.B

---

liquido ambrato-verdastro

aspetto

Comp.C

---

graniglia

granulometria

Comp.C

mm

≤ 0,6

DATI APPLICATIVI a (20±3)°C e (50±5)% U.R.

massa volumica (A+B+C), UNI 8310

 

g/cm³

1,45 ± 0,05

pot-life, UNI EN ISO 9514

 

min

30 ± 10

temperatura di applicazione

 

°C

+5 ÷ +35

tempo di minima maturazione

 

giorni

> 7

Rapporto A : B : C

 

---

0,8 : 1,0 : 1,8

PRESTAZIONI FINALI

durezza Shore D (A+B), maturazione +13°C; 70%RH, DIN 53505

 

D

> 80

resistenza abrasione, UNI 8298/9

 

mg

100 ± 20

adesione al calcestruzzo, UNI EN 1542, su A+B+C (rottura coesiva cls)

 

MPa

3,5 ± 0,5

resistenza a flessione, UNI EN 1015-11, su A+B+C

 

MPa

65 ± 5

resistenza a compressione, UNI EN 12190, su A+B+C

 

MPa

70 ± 5

resistenza a cicli UV e condensa, ASTM D 4329 (168 ore di esposizione)

 

ΔE

> 20

Nota: il metodo di prova fa riferimento alla norma a fianco riportata.

Q-RASANTE / Q RASANTE TIXO

Malta epossidica per rasature a rapido indurimento

Avvertenze e informazioni
  • Mescolare i componenti A e B nel rapporto indicato sulla confezione.; l’utilizzo parziale della confezione obbliga l’operatore ad omogeneizzare i due componenti nei contenitori prima del prelievo e a pesare con cura i prelievi secondo il rapporto in peso indicato in etichetta.
  • Non applicare su:

- parquet;
- linoleum;
- gomma;
- superfici con elevati problemi di dilatazione sui giunti di accoppiamento.

  • Leggere la scheda di sicurezza prima dell’uso.
Conservazione

Q-RASANTE e Q-RASANTE TIXO:

  • comp. A e B: 24 mesi negli imballi originali, in luogo coperto e asciutto, a temperatura tra +5°C e +35°C; teme il gelo.
  • comp. C: nessuna scadenza.