NORPHEN 200 HCR

Rivestimento epossidico antimuffa per pavimentazioni
MARCATURA CE EN 13813

Descrizione

NORPHEN 200 HCR è un prodotto bicomponente impiegato per la realizzazione di rivestimenti di pavimentazioni in calcestruzzo.

Il prodotto è composto da:

  • componente A:  miscela di prepolimeri epossidici liquidi, pigmenti, additivi e cariche speciali
  • componente B:  ammina di copolimerizzazione.

A maturazione completata il materiale presenta ottima resistenza chimica generale e caratteristiche notevoli di durezza e resistenza all'abrasione, pur conservando buona flessibilità.

NORPHEN 200 HCR forma un film impermeabile, lucido, facile da pulire, adatto soprattutto in ambienti dove sia richiesta particolare igienicità, facilità di manutenzione ed elevate resistenze chimiche.

NORPHEN 200 HCR è resistente alla crescita di muffe secondo la norma UNI EN 15457:2008.

NORPHEN 200 HCR è marcato CE secondo la normativa EN 13813 come SR (“materiali per massetti a base di resina sintetica” – prospetto ZA.1.5).

Il prodotto è disponibile anche nella versione “RESISTENTE AL VINO” specifica per applicazioni su pavimentazioni di cantine vinicole.

Campo d'impiego

NORPHEN 200 HCR trova impiego come:

  • rivestimento a sé stante con spessori da 200 a 1000 micron;
  • rivestimento di finitura di sistemi epossidici multistrato.
CONFEZIONI

Disponibile in confezione (AB) da 11,8 kg.

Nella versione RESISTENTE AL VINO la confezione (AB) è da 12 kg.

icon

NORPHEN 200 HCR trova impiego sia come rivestimento a se stante con spessori da 200 a 1000 micron, sia come finitura di sistemi epossidici multistrato.

NORPHEN 200 HCR

Rivestimento epossidico antimuffa per pavimentazioni
MARCATURA CE EN 13813

Preparazione del supporto

Il supporto deve essere attentamente esaminato per essere certi che sia una base adatta e strutturalmente sana.

In base allo stato in cui si trova la superficie deve essere scelto il tipo di trattamento da effettuare:

  • lavaggio con acqua calda a pressione
  • lavaggio acido; 
  • carteggiatura;
  •  molatura a diamante;
  •  scarificazione;
  •  pallinatura.

In questo modo saranno rimossi polvere, sporco, grasso, olio, vecchi adesivi o vernici, efflorescenze, ruggine, muffe e altri materiali estranei.

Le depressioni e le incoerenze del pavimento da rivestire devono essere risarcite con MALTA RAPIDA, per spessori superiori a 3 mm, o con NORPHEN FONDO SL opportunamente caricato con una sabbie di quarzo di varia granulometria, per spessori inferiori a 3 mm.

Preparazione specifica
  • Su supporti asciutti applicare una mano di primer costituito da NORPHEN 200 HCR (consumo: 100-120 g/m2) diluito con il 20% in peso (su A+B) di SOLVENTE PER NORPHEN (consumo: 20-25 g/m2);
  • in assenza di barriera al vapore sottopavimento applicare W3 (1,5 kg/m2) armato con rete di vetro.
Preparazione del prodotto

Versare NORPHEN 200 HCR comp. B nel comp. A e mescolare accuratamente con trapano e girante.

Applicazione del prodotto
  • procedere alla stesura di NORPHEN 200 HCR con rullo a pelo corto per solventi da 25 cm in due mani distanziate di 24 ore l’una dall’altra;
  • NORPHEN 200 HCR può essere caricato o meno con farina di quarzo o corindone per una maggiore resistenza all'abrasione;
  • è possibile inoltre effettuare finiture particolari con FLAKES o brillantini: in questo caso applicare successivamente una mano di finitura trasparente con NORDPUR ESTERNI TRASPARENTE.

Applicazione come rivestimento di finitura

Quando NORPHEN 200 HCR è impiegato come finitura per altri sistemi epossidici (come STRATOFLEX):

  • effettuare il ciclo di lavorazione previsto per  STRATOFLEX;
  • carteggiare e depolverare la superficie qualora sia stato effettuato lo spolvero con inerti;
  • applicare NORPHEN 200 HCR a spatola di acciaio o di gomma, in funzione del grip finale richiesto.

NORPHEN 200 HCR

Rivestimento epossidico antimuffa per pavimentazioni
MARCATURA CE EN 13813

Consumi

Per realizzare un rivestimento con spessore di circa 1 mm è necessario applicare 1,30 kg/m2 di prodotto (A+B).

Altri usi:

  • Come rivestimento a sé stante: 0,35 kg/m2;
  • come finitura senza spolvero: 0,2 kg/m2;
  • come finitura su spolvero 0,3-0,8 mm: da 0,5 a 1,0 kg/m2;
  • come finitura su spolvero 0,7-1,2 mm: da 0,7 a 1,2 kg/m2.
Per la pulizia degli attrezzi

Usare ACETONE oppure diluente nitro prima dell’indurimento. Il prodotto indurito dovrà essere asportato meccanicamente.

NORPHEN 200 HCR

Rivestimento epossidico antimuffa per pavimentazioni
MARCATURA CE EN 13813

Colori

Il prodotto è disponibile in un’ampia gamma di colori (consultare “Listino colori”).

Sono realizzate tinte anche su specifica richiesta.

Caratteristiche

DATI APPLICATIVI DEL PRODOTTO (a 23°C e 50% U.R.)

massa volumica, UNI 8310

 

g/cm³

1,30 ± 0,05

pot-life, UNI EN ISO 9514

 

min

35 ±  5

tempo essiccazione superficiale, UNI 8904

 

ore

8 ± 1

tempo di minima maturazione

 

giorni

> 7

temperatura di applicazione

 

°C

da +8 a +35

rapporto  A : B

NORPHEN 200 HCR

versione RESISTENTE AL VINO

 

---

 

2,1 : 1,0

2,0 : 1,0

PRESTAZIONI FINALI

durezza Shore D, ASTM D 2240

 

---

> 70

resistenza all'abrasione, UNI 8298-9

 

mg

< 120

carico massimo in trazione (film), ISO 527

 

MPa

92 ± 15

carico massimo in flessione (film), ISO 178

 

MPa

61 ± 10

carico in compressione, UNI 4279

 

MPa

75 ± 15

allungamento in trazione (film), ISO 527

 

%

1,6 ± 0,5

resistenza UV e condensa, ASTM D 4329

esposizione 168 ore

ΔE

Δ gloss

>23

- 80

determinazione della brillantezza superficiale,

UNI EN ISO 2813

gloss 60°

---

100

Resistenza all’usura (BCA),  prEN 13892-4

 

classe

≤AR1

Forza di aderenza, prEN 13892-8

 

MPa

3,0  ± 0,51

rottura supporto

Resistenza all’urto, ISO 6272-1

 

classe

IR4

Resistenza alla crescita di muffe, UNI EN 15457

 

Intensità di sviluppo fungino (scala:           0 ÷ 4)

0                   nessuno sviluppo

Nota: il metodo di prova fa riferimento alla norma a fianco riportata.

 

Resistenze chimiche, UNI EN ISO 2812-1 (metodo 2)

acido cloridrico 30% in acqua

4

acido solforico 10% in acqua

4

acido fosforico 20% in acqua

4

acido acetico 30% in acqua

1

ammoniaca 15% in acqua

5

soda (idrossido di sodio) 30% in acqua

5

acqua ossigenata 3,5% (12 volumi)

5

miscela di acido acetico (1%) e acqua ossigenata (0,5%) in acqua

5

Acetato di etile

2

alcool etilico denaturato

3

acetone tecnico

2

(1 = disgregazione del prodotto, 5 = nessuna alterazione; per la scala completa vedi appendice A)

NORPHEN 200 HCR

Rivestimento epossidico antimuffa per pavimentazioni
MARCATURA CE EN 13813

Avvertenze e informazioni
  • L'aggiunta di solventi a NORPHEN 200 HCR può ridurre le resistenze chimiche, la lucentezza finale nonché le resistenze meccaniche.
  • Sovrapplicare il giorno dopo o al massimo dopo 48 ore.
  • Durante i periodi freddi aumenta la viscosità del prodotto rendendo difficoltosa l'applicazione a rullo: portare il prodotto in luogo riscaldato prima di procedere.
  • La velocità di reazione del sistema è influenzata dalla temperatura: il freddo diminuisce la velocità fino ad arrestarla completamente. Durante il periodo più caldo, mantenere al fresco i contenitori del prodotto.
  • Mescolare i componenti A e B di NORPHEN 200 HCR nel rapporto preciso riportato sulle confezioni; in caso di utilizzo parziale delle confezioni, dotarsi di una bilancia per effettuare le pesate.
  • Per la pulizia degli attrezzi impiegare NORPHEN SOLVENTE.
  • Attenzione: il prodotto indurito viene rimosso solamente con fiamma o aria calda oltre i 200 °C.
  • Leggere attentamente la scheda di sicurezza.
Conservazione

Conservare in luogo coperto a temperatura tra +8 e +30°C.

NORPHEN 200 HCR

Rivestimento epossidico antimuffa per pavimentazioni
MARCATURA CE EN 13813

Soluzioni