CEM-O-LUX

Smalto colorato monocomponente
MARCATURA CE EN 13813-SR-B2,0-AR0,5–IR10

Descrizione

CEM-O-LUX è uno smalto colorato a base di resine termoplastiche non ingiallenti sciolte in solvente, da applicare in due mani, PRIMER e FINITURA.

Applicato su superfici in cemento, CEM-O-LUX forma un rivestimento estetizzante colorato dalle seguenti caratteristiche:

  • opaco o semilucido;
  • di elevata durezza;
  • tenacemente legato al substrato;
  • idrorepellente e resistente ad olii e pneumatici;
  • applicabile in interni ed esterni.

 

CEM-O-LUX funge da impregnante e consolidante per superfici in cemento poroso e da antipolvere colorato.

CEM-O-LUX protegge la superficie in cemento da fattori di degrado quali:

  • carbonatazione, impedendo la diffusione nella matrice solida dell’anidride carbonica;
  • azione dilavante della pioggia;
  • corrosione, limitando la penetrazione di sostanze disgreganti (cloruri e solfati);
  • macchiatura e adesione di sporco derivante in particolare da grassi, olii e pneumatici;
  • usura e abrasione.

 

Data l’elevata velocità di maturazione, il trattamento con CEM-O-LUX è resistente alla pioggia già dopo 12 ore dall’applicazione (a +30°C).

CEM-O-LUX (ciclo PRIMER + FINITURA) è marcato CE secondo la normativa EN 13813 come SR (“materiali per massetti a base di resina sintetica” – prospetto ZA.1.5).

Campo d'impiego

CEM-O-LUX è impiegato come trattamento protettivo antimacchia e antiusura di pavimentazioni in cemento sia in interni che esterni. È particolarmente indicato per:

  • garage;
  • ripostigli;
  • soffitte;
  • marciapiedi in cemento;
  • muretti e cordoli in cemento;
  • aree private di parcheggio per autovetture:

Nella versione trasparente è ottimo per la protezione delle betonelle (mattoni di cemento).

CONFEZIONI

Primer: barattolo metallico da 1 kg;

Finitura: barattolo metallico da 1,5 kg

icon

CEM-O-LUX è impiegato come trattamento protettivo antimacchia e antiusura di pavimentazioni in cemento sia in interni che esterni, perfetto per proteggere il tuo garage da olio, carburante e pneumatici.

tl_files/nordresine/images/Cemolux.JPG

CEM-O-LUX

Smalto colorato monocomponente
MARCATURA CE EN 13813-SR-B2,0-AR0,5–IR10

Preparazione specifica

(A) Pavimentazione nuova in cemento industriale

Normalmente asportare la polvere e applicare CEM-O-LUX PRIMER.

  • In casi particolari, sulla superficie del calcestruzzo rifinito al quarzo (pavimento industriale), appare una sottilissima pellicola in distacco, più o meno ingiallita: questo significa che il pavimento è stato (correttamente) maturato sotto un “concrete-curing film”, applicato fresco su fresco durante la posa. Questa pellicola va asportata prima dell’applicazione di CEM-O-LUX mediante raschiatura e/o carteggiatura e lavaggio con STRIPPER diluito 1:5 in volume con acqua. Proseguire poi con l’irruvidimento della superficie mediante lavaggio acido con NORDECAL FORTE GEL, il risciacquo e la rimozione completa del liquido di lavaggio, avendo cura che non permangano ristagni nella zona da trattare.

Il giorno seguente applicare CEM-O-LUX PRIMER.

  • Se l’asportazione dell’antievaporante e il lavaggio successivo fossero stati eseguiti con idropulitrice a pressione invece che con carteggiatura e lavaggio acido, attendere almeno una settimana (e comunque il tempo necessario alla superficie per tornare di aspetto asciutto uniforme) prima di procedere con CEM-O-LUX PRIMER.

Crepe e giunti (su pavimenti nuovi o vecchi)

  • Per sigillare una crepa o un giunto si utilizza PLAST-EPO, stucco epossidico specifico, a due componenti, da mescolare al momento dell’uso. La crepa va allargata con una moletta a smeriglio per una profondità di 1 cm circa, mentre dai giunti vanno asportate le bandelle coprigiunto. Asportare bene la polvere e sigillare.

(B) Pavimentazione vecchia in cemento industriale

  • Eseguire un accurato lavaggio acido con NORDECAL FORTE GEL, il risciacquo e la rimozione completa del liquido di lavaggio, avendo cura che non permangano ristagni nella zona da trattare. Verificare quindi che il supporto sia divenuto poroso: solo in tal caso è possibile procedere il giorno seguente, all’applicazione di CEM-O-LUX.
  • In caso contrario si rende necessaria la levigatura del supporto con mola a diamante prima di procedere all’applicazione del prodotto.

Buche e sbrecciature

  • In caso di presenza di buche o sbrecciature con spessore da risarcire superiore a 1 cm, conviene utilizzare MALTAFIX, prodotto specifico a rapida presa a base di cementi e filler. Il giorno dopo o al massimo dopo 48 ore, la malta sarà pronta da rivestire con CEM-O-LUX PRIMER.

(C) Massetti o battuti in sabbia e cemento

  • Asportare la polvere; eventualmente carteggiare prima, quindi applicare CEM-O-LUX PRIMER.

Superfici da consolidare

  • Normalmente il CEM-O-LUX PRIMER è sufficiente per consolidare qualunque superficie poco coesa: tuttavia possono esistere dei casi in cui il massetto si presenta senza coesione in tutto lo spessore.
  • Qualora si voglia procedere ad un consolidamento in profondità del supporto, utilizzare con rullo a pelo medio resistente ai solventi CONSOLID PU, monocomponente al solvente, calcolando un consumo medio pari a 100-200 g/m2 per ogni cm di spessore, evitando di formare film lucido sulla superficie. Attendere circa una settimana che il solvente evapori, quindi applicare CEM-O-LUX PRIMER.

(D) Pavimentazione vecchia già verniciata (trattamento integro e resistente ai solventi)

  • Accertarsi con un raschietto che il trattamento esistente aderisca al supporto e sia sufficientemente resistente ai solventi versando qualche goccia di diluente nitro e strofinando. Il solvente non deve danneggiare il trattamento preesistente con comparsa di rigonfiamenti. In caso contrario procedere come al punto (E).
  • Sgrassare con STRIPPER diluito 1:5 in volume con acqua; sciacquare e rimuovere completamente il liquido di risulta, avendo cura che non permangano ristagni nella zona da trattare.
  • Il giorno seguente applicare CEM-O-LUX PRIMER.

(E) Pavimentazione in calcestruzzo vecchia già trattata con prodotti non resistenti ai solventi

  • Nel caso in cui il trattamento esistente sia deteriorato, scarsamente aderente  o non sia resistente ai solventi (si veda il par. D) è necessaria la completa rimozione mediante metodi meccanici, come levigatura con monospazzola attrezzata con disco specifico (anche noleggiabile).
  • Dopo tale trattamento, depolverare e procedere con CEM-O-LUX PRIMER.

(F) Pavimentazione in cemento soggette ad umidità di risalita

Eseguire un accurato lavaggio acido con NORDECAL FORTE GEL, il risciacquo e la rimozione completa del liquido di lavaggio, avendo cura che non permangano ristagni nella zona da trattare.

Attendere un giorno per iniziare ad operare.

  • In alternativa eseguire un accurato idrolavaggio a pressione e attendere almeno una settimana (e comunque il tempo necessario alla superficie per tornare di aspetto asciutto uniforme) prima di  iniziare ad operare.
  • Applicare a rullo a pelo corto per solventi una mano da circa 200 g/m2 di NORDRY 200 P avendo cura di insistere particolarmente nelle zone che presentano tracce di umido.
  • Terminata l’evaporazione del solvente dalla superficie (attendere da 2 a 6 ore; comunque non attendere oltre 8 ore) procedere con l’applicazione di CEM-O-LUX PRIMER.
Applicazione del prodotto

1) Applicazione di CEM-O-LUX PRIMER

  • Prima di utilizzare CEM-O-LUX PRIMER è necessario omogeneizzare il prodotto agitando vigorosamente il barattolo chiuso per alcuni secondi oppure mescolandolo accuratamente con una spatolina o altro idoneo attrezzo fino ad ottenere un colore omogeneo.
  • Il prodotto si applica con rullo a pelo corto da 25 cm, resistente ai solventi.
  • Versare CEM-O-LUX PRIMER direttamente sul supporto da rivestire, rullare incrociando tre volte e procedere così su tutta la superficie, accertandosi di ottenere un’impregnazione uniforme del supporto e di evitare la formazione di ristagni di prodotto.
  • Nel caso di impiego del prodotto su piccole superfici (muretti, cordoli in cemento,…) è possibile applicare CEM-O-LUX PRIMER con pennellessa.

Consumo CEM-O-LUX PRIMER: 120-130 g/m2

Prima di procedere con l’applicazione di CEM-O-LUX FINITURA, attendere che il PRIMER sia pedonabile:

temperatura [°C]

tempo minimo per la pedonabilità [ore]

+5°C

8

+23°C

5

+30°C

3

 Consigli utili

Dopo l’applicazione di CEM-O-LUX PRIMER, favorire l’aerazione dei locali solo ad essiccazione superficiale raggiunta (il film di prodotto da lucido diventa opaco): qualora la ventilazione avvenisse prima, la rapida evaporazione del solvente non consentirebbe l’eliminazione di eventuali bolle formatesi durante l’applicazione.

(2) Applicazione di CEM-O-LUX FINITURA

  • Prima di utilizzare CEM-O-LUX FINITURA, omogeneizzare il contenuto del barattolo agitandolo vigorosamente da chiuso per alcuni secondi oppure mescolando accuratamente il prodotto con una spatolina o altro attrezzo idoneo fino ad ottenere un colore omogeneo.
  • Il prodotto si applica con rullo a pelo corto da 25 cm, resistente ai solventi.
  • Versare CEM-O-LUX FINITURA direttamente sul supporto da rivestire, rullare incrociando tre volte e procedere così su tutta la superficie, accertandosi di ottenere un’impregnazione uniforme del supporto e di evitare la formazione di ristagni di prodotto.
  • Nel caso di impiego del prodotto su piccole superfici (muretti, cordoli in cemento,…) è possibile applicare CEM-O-LUX FINITURA con pennellessa.
  • Consumo CEM-O-LUX FINITURA: 180-190 g/m2.

 

 

Attendere che la FINITURA sia pedonabile prima di effettuare altre operazioni (ad esempio la protezione con cera):

temperatura [°C]

tempo minimo per la pedonabilità [ore]

+5°C

24

+23°C

10

+30°C

6

Il tempo minimo per il transito di veicoli (carrabilità) su CEM-O-LUX varia con la temperatura:

temperatura [°C]

tempo minimo per la carrabilità [giorni]

+5°C

3

+23°C

2

+30°C

2

Consigli utili

Come per CEM-O-LUX PRIMER, è prudente favorire l’aerazione dei locali solo ad essiccazione superficiale raggiunta (il film di prodotto da lucido diventa opaco), per non provocare eventuali bolle.

(3) Protezione di CEM-O-LUX con CEM WAX

  • Nelle applicazioni fatte in interni, per una maggiore durata e una migliore pulibilità del rivestimento realizzato, si consiglia sempre di applicare, il giorno dopo, CEM WAX, cera in emulsione acquosa pronta all’uso (in bottiglia dotata di pratico spruzzatore), ad elevata resistenza al graffio, ad effetto semilucido e facilmente rinnovabile.
  • Asportare eventuale sporcizia depositatasi durante l’attesa  con CEM CLEANER, detergente alcalino a base acquosa, diluito 1:5 in volume con acqua (1 litro di CEM CLEANER in 5 litri d’acqua) e con panno lavatutto.
  • Risciacquare con acqua (possibilmente tiepida), rimuovere con cura i ristagni di liquido e attendere 1-2 ore per l’asciugatura.
  • Resa CEM CLEANER: 30-35 m2 con 1 litro di prodotto.

Applicazione della cera

  • Spruzzare CEM WAX direttamente sullo spandicera e procedere all’applicazione della cera su tutta la superficie.
  • CEM WAX può essere spruzzato direttamente sulla superficie solo con temperatura inferiore a +20°C (a temperature superiori la cera sul pavimento potrebbe asciugare prima di essere uniformemente stesa con lo spandicera).
  • Resa CEM WAX: 30-35 m2 con 1 confezione da 500 ml.

Maturazione di CEM WAX

  • I tempi minimi per la pedonabilità e la carrabilità di CEM WAX variano con la temperatura:

    temperatura [°C]

    tempo minimo per la pedonabilità [ore]

    +5°C

    8

    +23°C

    3

    +30°C

    2

     

    temperatura [°C]

    tempo minimo per la carrabilità [ore]

    +5°C

    72

    +23°C

    48

    +30°C

    24

    La tempistica sopradescritta per il transito di veicoli (carrabilità) su CEM WAX sottintende che CEM-O-LUX sia già carrabile.

Conservazione

Pulizia ordinaria di CEM-O-LUX

  • La pulizia delle superficie trattate con CEM-O-LUX (e con CEM WAX) si effettua con CEM CLEANER diluito 1:5 in volume in acqua (1 litro di prodotto in 5 litri di acqua) e spazzettone, panno lavatutto, lavapavimenti industriale (anche lavasciuga) o monospazzola con disco Scotch Brite® bianco.
  • Risciacquare con acqua (meglio tiepida).

 Resa CEM CLEANER: 30-35 m2 con 1 litro di prodotto.

Rinnovamento della cera:

  • Lo strato di cera può essere rinnovato, dopo la pulizia ordinaria, con CEM WAX applicato con spandicera.
  • Nel caso in cui lo strato di cera sia profondamente danneggiato o macchiato, possono rendersi necessarie la rimozione e la riapplicazione dello stesso.

Rimozione e riapplicazione di CEM WAX

Si raccomanda di non utilizzare deceranti a base di solventi perché danneggiano CEM-O-LUX.

CEM WAX può essere rimosso dalla superficie mediante deceratura con STRIPPER PLUS diluito 1:6-1:8 in volume con acqua tiepida:

  • versare il decerante sulla superficie e distribuirlo uniformemente;
  • attendere 10 minuti;
  • frizionare poi il pavimento con spazzettone o con monospazzola equipaggiata con disco bianco;
  • risciacquare con acqua pulita;
  • una volta asciutto, riapplicare CEM WAX.

CEM-O-LUX

Smalto colorato monocomponente
MARCATURA CE EN 13813-SR-B2,0-AR0,5–IR10

Colori

Il prodotto è disponibile nelle tinte

  • GRIGIO FINESTRA
  • VERDE OSSIDO
  • ROSSO OSSIDO
  • TABACCO
Caratteristiche

Caratteristiche di CEM-O-LUX PRIMER

DATI IDENTIFICATIVI DEL PRODOTTO ( a 20±3°C, 50±10 %UR)

aspetto

-

liquido colorato

odore

-

di solventi organici

massa volumica, ISO 2811-1

g/cm³

1,006 ± 0,005

viscosità cinematica (tazza ISO 6 mm),                     DIN EN ISO 2431

s

55

DATI APPLICATIVI ( a 20±3°C, 50±10 %UR)

temperatura d’applicazione

°C

da +5 a +30

umidità relativa dell’aria massima per l’applicazione

%

85

tempo di essiccazione superficiale (fuori tatto),

UNI EN ISO 1517

min

40 ± 5

tempo minimo per la pedonabilità

ore

8

T=+5°C

5

T=+23°C

3

T=+30°C

 

Caratteristiche di CEM-O-LUX FINITURA

DATI IDENTIFICATIVI DEL PRODOTTO ( a 20±3°C, 50±10 %UR)

aspetto

-

liquido colorato

odore

-

di solventi organici

massa volumica, ISO 2811-1

g/cm3

1,150 ± 0,005

viscosità dinamica apparente, ISO 3219

mPa·s

2500 ± 500

DATI APPLICATIVI ( a 20±3°C, 50±10 %UR)

permeabilità al vapor d’acqua - µ (dry cup), DIN 52615

-

15000 ± 2000

brillantezza superficiale (gloss 60°), UNI EN ISO 2813

°

9 ± 1

brillantezza superficiale con CEM WAX (gloss 60°),

UNI EN ISO 2813

°

30 ± 4

resistenza all’abrasione (a 7 giorni), UNI 8298-9

mg

118

resistenza UV e condensa,  ASTM D 4329 (esposizione 168 ore)

ΔE

Δgloss

< 1

< 0,5

temperatura massima di resistenza all’impronta di pneumatici

°C

+65

angolo di contatto (idrorepellenza)

°

110 ± 10

durezza Buchholz

-

54 ± 8

temperatura d’applicazione

°C

tra +5 e +30

temperatura d’esercizio

°C

tra -20 e +65

umidità relativa dell’aria massima per l’applicazione

% UR

85

umidità del supporto massima per l’applicazione (metodo di misura al carburo). UNI 10329

%

5

tempo di essiccazione superficiale (fuori tatto), UNI EN ISO 1517

min

50 ± 5

tempo minimo per la pedonabilità

ore

24

T=+5°C

10

T=+23°C

6

T=+30°C

tempo minimo per la carrabilità

giorni

3

T=+5°C

2

T=+23°C

2

T=+30°C

PRESTAZIONI FINALI IN ACCORDO A EN 13813 (ciclo PRIMER + FINITURA)

Resistenza all’usura (BCA),  prEN 13892-4

classe

 

AR 0,5

(profondità di usura ca 20 μm)

Forza di aderenza, prEN 13892-8

MPa

2,7 ± 0,3

rottura supporto

(classe B2,0)

Resistenza all’urto, ISO 6272

classe

IR10

CEM-O-LUX

Smalto colorato monocomponente
MARCATURA CE EN 13813-SR-B2,0-AR0,5–IR10

Avvertenze e informazioni
  • I prodotti CEM-O-LUX PRIMER e FINITURA sono pronti all’uso.
  • Agitare vigorosamente i contenitori per qualche secondo prima dell’apertura.
  • Gli utensili impiegati per l’applicazione del prodotto possono essere lavati con diluente nitro.
  • Non applicare in caso di pioggia imminente o prevista: proteggere CEM-O-LUX dalla pioggia nelle prime 12 ore a +30°C e nelle prime 24 ore a +5°C.
  • Non applicare con umidità relativa superiore a 85%.
  • Per l’applicazione la temperatura deve essere superiore di almeno 3°C al punto di rugiada e comunque superiore a +5°C.
  • Aerare i locali solo dopo che il prodotto risulti pedonabile.
  • Il prodotto è infiammabile e nocivo per la salute, leggere la Scheda di Sicurezza prima dell’uso.
  • In caso di applicazione del prodotto in ambienti chiusi e con scarsa areazione, è consigliabile l’utilizzo di una semimaschera a filtri intercambiabili con filtro universale del tipo A1B1E1K1P3.
  • Conservare lontano da fonti di calore, a riparo dal sole e in luogo asciutto.
Conservazione

24 mesi negli imballi originali, in luogo coperto e asciutto, a temperatura tra +5°C e +30°C.