NORPHEN FOOD

Rivestimento atossico per serbatoi destinati al contatto alimentare

Descrizione

NORPHEN FOOD è un prodotto bicomponente epossi-poliamminico, esente da solventi, ammine aromatiche e derivati dell’anidride ftalica appositamente concepito per il rivestimento di serbatoi contenenti liquidi, farine o granaglie alimentari.

Il comp. A si presenta come un liquido viscoso di colore neutro, base universale per tutte le versioni del prodotto. Il pigmento è contenuto nel comp. B che è disponibile in nove colorazioni standard riprodotte nella cartella colori NORPHEN FOOD.

Le caratteristiche salienti di NORPHEN FOOD sono:

  • tissotropia dell’impasto che rende NORPHEN FOOD particolarmente adatto al rivestimento di superfici verticali di vasche e serbatoi;
  • completa idoneità del prodotto per rivestimenti destinati al contatto con alimenti;
  • resistenza chimica del film a vino, birra, liquori, olio, acqua e farine alimentari;
  • impermeabilità del film ai liquidi alimentari immagazzinati;
  • lavabilità e resistenza chimica ai prodotti detergenti per superfici dure normalmente impiegati nell’industria alimentare;
  • finitura lucida con effetto bucciato.

Tutte le materie prime impiegate nella produzione di NORPHEN FOOD sono elencate nelle liste positive dei monomeri e additivi impiegabili nella fabbricazione dei materiali plastici destinati al contatto alimentare ai sensi delle più recenti normative italiane ed europee. NORPHEN FOOD è idoneo al contatto con alimenti secondo il DM 21/03/73 e successivi aggiornamenti per i liquidi simulanti previsti da questa normativa.

Campo d'impiego

NORPHEN FOOD trova impiego nella realizzazione di rivestimenti impermeabilizzanti di vasche e serbatoi in cemento o metallo destinati al contenimento di alimenti. Per tutti gli alimenti per i quali è previsto il test di migrazione con i seguenti simulanti:

  1. soluzione acquosa di acido acetico al 3% (peso su volume);
  2. soluzione acquosa di etanolo al 10% (volume su volume);
  3. acqua;
  4. olio d’oliva rettificato;

NORPHEN FOOD è conforme e certificato secondo il DM 21/03/73 e successivi aggiornamenti. In aggiunta ai simulanti citati, NORPHEN FOOD risulta idoneo anche per contatto con soluzioni idroalcoliche al 45% e 90% in volume di etanolo

CONFEZIONI

Confezione da 1,25 kg (A+B) = Comp.A 0,85 + Comp.B 0,40

Confezione da 3,10 kg (A+B) = Comp.A 2,10 + Comp.B 1,00

Confezione da 12,40 kg (A+B) = Comp.A 8,40 + Comp.B 4,00

icon

Le superfici trattate con NORPHEN FOOD possono essere messe in contatto con liquidi alimentari destinati all'alimentazione umana dopo 7 gg dall'applicazione. In caso sia necessario accelerare i tempi di messa in opera provvedere alla maturazione accelerata del prodotto applicato mediante lavaggi con vapore.

NORPHEN FOOD

Rivestimento atossico per serbatoi destinati al contatto alimentare

Preparazione del supporto

1 - serbatoi in cemento interrati già impermeabilizzati esternamente o fuori terra:

  • il supporto deve essere attentamente esaminato per essere certi che sia una base adatta e strutturalmente sana;
  • in base alle condizioni in cui si trova la superficie deve essere scelto il tipo di trattamento da effettuare:

- lavaggio con acqua calda a pressione;
- lavaggio acido;
- carteggiatura;
- molatura a diamante;
- scarificatura;
- pallinatura.

In questo modo saranno rimossi polvere, sporco, grasso, olio, vecchi adesivi o vernici, efflorescenze, muffe e altri materiali estranei.

  • le depressioni e le incoerenze del supporto devono essere risarcite con prodotti adatti ad essere rivestiti con resine epossidiche (RASANTE 2000 2K, GROVE RIPRISTINO o GROVE RAPIDO, GROVE RASANTE).

2 - serbatoi interrati in assenza di impermeabilizzazione esterna:

  • verificare attentamente che il supporto sia omogeneo, privo di parti incoerenti e pulito e prepararlo per l’applicazione di NORPHEN W3 IMPERMEABILIZZANTE (vedi scheda tecnica del prodotto);
  • applicare NORPHEN W3 IMPERMEABILIZZANTE (consumo: 1,5 kg/m2 circa) armato con RETE DI VETRO e attendere almeno 48 ore a +25°C e 50 %RH o 72 ore a +20°C 50%RH per la maturazione del prodotto;

3 - serbatoi metallici:

  • le superfici di acciaio (non inossidabile) devono essere prive di ruggine e concrezioni e perfettamente sgrassate. Nel caso in cui le superfici siano ossidate, rimuovere l’ossido mediante abrasione o sabbiatura di grado SA 3 secondo SIS 055900:1967 equivalente a SP5 secondo standard SSPC o “prima qualità” secondo BS 4232:1967. Il profilo di rugosità dovrà essere corrispondente al Rugotest n°3 grado N11 secondo ISO;
  • applicare una mano di NORPHEN FONDO MA quindi attendere non oltre 24 ore per la ricopertura con NORPHEN FOOD.
Preparazione del prodotto

Versare il NORPHEN FOOD comp. B nel comp. A e mescolare accuratamente il prodotto con miscelatore professionale fino ad ottenere un impasto di colore omogeneo.

N.B.: la viscosità del prodotto può essere eventualmente corretta con SOLVENTE PER NORPHEN FOOD aggiunto in quantità massima del 5% (su A+B), ma in tal caso si deve considerare che la diluizione potrebbe variare le proprietà e le resistenze chimiche del prodotto. Il prodotto è infatti stato studiato per essere utilizzato tal quale.

Applicazione del prodotto
  • applicare NORPHEN FOOD a rullo, pennello o airless in una o due mani a seconda dello spessore desiderato. Per i parametri d’erogazione si rimanda ad una sezione specifica della scheda;
  • tra due mani successive di prodotto è necessario attendere almeno 24 ore a 15°C, 14 ore a +20°C, 12 ore a +25°C;
  • tra la prima e la seconda mano è necessario provvedere ad una leggera carteggiatura per facilitare l’adesione;
  • nel caso in cui l’applicazione avvenga a rullo o pennello con temperature superiori a +25°C, è opportuno catalizzare NORPHEN FOOD in piccole quantità a causa di una consistente riduzione del pot-life;
  • pulire gli attrezzi impiegati prima dell’indurimento del prodotto con alcool etilico, SOLVENTE PER NORPHEN o acetone;
  • se tra l’applicazione del prodotto e l’entrata in servizio del serbatoio trascorrono più di 8-10 giorni è opportuno risciacquare la superficie interna con acqua per eliminare la polvere depositatasi per effetto elettrostatico.

NORPHEN FOOD

Rivestimento atossico per serbatoi destinati al contatto alimentare

Consumi
  • Consumo teorico: 450-550 g/m2 per mano, variabili in base alla natura e alla rugosità del supporto.
  • Resa: per 1 mm di spessore è necessario applicare 1,45 kg di prodotto (A+B) per m2.
Per l'applicazione

Applicazione a rullo:

  • rullo a pelo corto.

Applicazione con spruzzatrice airless:

  • diametro dell’ugello: 0,38÷0,53 mm ovvero taglia 15 - 23 mil
  • pressione d’uscita: 200÷300 bar
Per la pulizia degli attrezzi
  • Mescolare i componenti A e B nei rapporti precisi. Nel caso di utilizzo parziale della confezione, pesare accuratamente i due componenti.
  • Il prodotto deve essere conservato a temperatura compresa tra +15 e +35°C. A temperature inferiori il prodotto è troppo viscoso per una corretta applicazione.
  • Non applicare con umidità relativa superiore a 80 %RH, o con temperatura inferiore a +15°C.
  • Il prodotto è irritante, leggere la Scheda di Sicurezza prima di procede all’applicazione.

NORPHEN FOOD

Rivestimento atossico per serbatoi destinati al contatto alimentare

Caratteristiche

massa volumica, UNI 8310

g/cm³

comp.A

1,47 ± 0,03

comp.B

1,45 ± 0,03

A+B

1,45 ±  0,05

pot-life, UNI EN ISO 9514

min

T=+23°C

50 ±  5

T=+35°C

10 ±  5

residuo secco (A+B), UNI 8309

%

99,2 ± 0,4

temperatura di applicazione

°C

da +15 a +35

umidità relativa massima d’applicazione

%RH

85

maturazione completa (23±2 °C, 50±10 %RH)

g

7

tempo di essiccazione superficiale (fuori polvere), UNI EN ISO 1517

ore

T=+15°C

12 ± 1

T=+20°C

8 ± 1

T=+25°C

6 ± 1

temperatura d’esercizio

°C

da -10 a +65

adesione a calcestruzzo (con substrato secondo UNI EN 1323, 2 mani di 300 mm di NORPHEN FOOD), UNI EN 1542

MPa

>2,70

-

con rottura coesiva del substrato (tipo A)

permeabilità al vapore acqueo - m (film libero di 400 mm di spessore), DIN 52615

m

18000 ± 2000

resistenza all’abrasione (test Taber: massa 2x500 g, disco abrasivo H22, 1000 giri), UNI 8298-9

mg

92 ± 4

grado di trasmissione dell’acqua liquida (permeabilità), film 600 mm in due mani,

EN 1062-3

kg/(m2 h0,5)

0,07 ± 0,02

-

Classe III

(EN 1062-1)

rapporto di reticolazione (A : B)

in peso

2,10 : 1,00

in volume

2,07 : 1,00

Nota: il metodo di prova fa riferimento alla normativa a fianco riportata.

 

Resistenze chimiche*

acido cloridrico 30% in acqua

4

acido solforico 10% in acqua

4

acido fosforico 20% in acqua

4

acido acetico 30% in acqua

1

acido lattico 10% in acqua

4

acido tartarico 5% in acqua

4

ammoniaca 15% in acqua

5

soda (idrossido di sodio) 30% in acqua

5

acqua ossigenata 3,5% (12 volumi)

5

soluzione acquosa  di acido acetico (1%) e acqua ossigenata (0,5%)

5

acetone

4

acetato di etile

4

alcool etilico denaturato

4

cicloesano

5

*secondo UNI EN ISO 2812-1:1996 – Metodo 2 (contatto continuo con mezzo assorbente).

Gli effetti sul rivestimento si valutano come riportato in Appendice A.

NORPHEN FOOD

Rivestimento atossico per serbatoi destinati al contatto alimentare

Avvertenze e informazioni
  • Mescolare i componenti A e B nei rapporti precisi. Nel caso di utilizzo parziale della confezione, pesare accuratamente i due componenti.
  • Il prodotto deve essere conservato a temperatura compresa tra +15 e +35°C. A temperature inferiori il prodotto è troppo viscoso per una corretta applicazione.
  • Non applicare con umidità relativa superiore a 80 %RH, o con temperatura inferiore a +15°C.
  • Il prodotto è irritante, leggere la Scheda di Sicurezza prima di procede all’applicazione.
Conservazione

24 mesi negli imballi originali, in luogo coperto e asciutto, a temperatura tra +15°C e +35°C.

NORPHEN FOOD

Rivestimento atossico per serbatoi destinati al contatto alimentare