FONDO SL

Fondo ancorante bicomponente senza solvente
MARCATURA CE EN 1504-2 (C) PRINCIPI PI-MC-IR-PR
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0 

Descrizione

FONDO SL è un prodotto bicomponente composto da:

  • componente A: miscela di prepolimeri epossidici liquidi.
  • componente B: ammina di copolimerizzazione.

Il prodotto miscelato e pronto all’uso si presenta molto fluido, trasparente, autolivellante e si presta ad essere utilizzato per creare strati di aggancio fra il fondo e le successive mani di finitura.

FONDO SL è progettato per indurire in circa 6 ore dalla posa, per poter così procedere anche a due lavorazioni al giorno ed accelerare la realizzazione di pavimenti in resina.

Nelle prime 48 ore dopo l'applicazione rende la superficie adesiva per l'ancoraggio di successivi trattamenti con resine epossidiche o di altro genere compatibile.

Campo d'impiego

FONDO SL trova impiego come:

  • mano di fondo su superfici asciutte in cemento, cemento amianto e legno;
  • rasature di base con o senza aggiunta di quarzo, con o senza spolvero rado o a rifiuto di quarzo, nella preparazione del fondo prima della posa di rivestimenti epossidici autolivellanti (Fig. 1).

tl_files/nordresine/images/Pannelli/Pannello_DECORLITE.jpg

Fig. 1

  1. Supporto (massetto)
  2. Rasatura con NORPHEN FONDO SL
  3. Rivestimento in resina autolivellante (DECORLITE)
CONFEZIONI

3 e 12 kg (A+B)

icon

FONDO SL è progettato per indurire in circa sei ore dalla posa, per poter così procedere anche a 2 lavorazioni al giorno ed accellerare la realizzazione di pavimenti in resina.

Nelle prime 48 ore dopo l'applicazione rende la superficie adesiva per l'ancoraggio di successivi trattamenti con resine epossidiche o di altro genere compatibile.

FONDO SL

Fondo ancorante bicomponente senza solvente
MARCATURA CE EN 1504-2 (C) PRINCIPI PI-MC-IR-PR
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0 

Preparazione del supporto

Il supporto deve essere attentamente esaminato per essere certi che sia una base adatta e strutturalmente sana;
in base alle condizioni in cui si trova la superficie deve essere scelto il tipo di trattamento da effettuare:

  • lavaggio acido;
  • carteggiatura;
  • molatura a diamante;
  • scarificatura;
  • pallinatura.

In questo modo saranno rimossi polvere, sporco, grasso, olio, vecchi adesivi o vernici, efflorescenze, ruggine, muffe e altri materiali estranei; 

Le depressioni e le incoerenze della superficie devono essere risarcite con FONDO SL caricato fino a 6 volte il peso iniziale del prodotto (A+B) con sabbie di quarzo miste.

Preparazione del prodotto

Versare il contenuto di FONDO SL comp. B nel FONDO SL comp. A e mescolare bene con un mescolatore professionale.

Applicazione del prodotto

Su supporti asciutti in profondità applicare FONDO SL con spatola di acciaio liscia (oppure anche a rullo o pennellessa), aggiungendo circa il 30% in peso (su A+B) di sabbia di quarzo 0,1-0,3 mm e spolverando (se previsto) con spolvero rado di sabbia di quarzo 0,1-0,5 mm.

FONDO SL possiede una notevole reattività anche a basse temperature; il tempo minimo, in funzione della temperatura di applicazione, necessario al raggiungimento della durezza utile per le successive mani a finire viene riportato nella seguente tabella:

versione del prodotto

temperatura [°C]

tempo [ore]

invernale

+1

24

invernale

+12

5

estiva

+20

5

Sovrapplicazione

Per ottenere un perfetto aggancio delle successive mani la sovrapplicazione deve essere completata entro 48 ore, a meno che la superficie del prodotto non sia stata cosparsa di uno strato di sabbia di quarzo spolverato a fresco (spolvero rado di cui sopra).

FONDO SL

Fondo ancorante bicomponente senza solvente
MARCATURA CE EN 1504-2 (C) PRINCIPI PI-MC-IR-PR
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0 

Consumi

Variabili a seconda dell'utilizzo:

  • 0,2 kg/m2 per applicazione a rullo;
  • 0,45 kg/m2 circa su superficie levigata o con lavaggio acido;
  • 1,0 kg/m2 circa su pallinatura di media profondità.

FONDO SL

Fondo ancorante bicomponente senza solvente
MARCATURA CE EN 1504-2 (C) PRINCIPI PI-MC-IR-PR
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0 

Caratteristiche

DATI TECNICI

Conforme alle norme:

- Prodotto certificato secondo EN 1504-2.

-   Classe di appartenenza secondo EN 1504-2: prodotti per la protezione superficiale – rivestimento – protezione contro i rischi di penetrazione (1.3) (ZA.1d) + controllo umidità (2.2) e aumento della resistività (8.2) (ZA.1e)+ resistenza fisica (5.1) (ZA.1f). (C, principi PI – MC – IR - PR).

-   Prodotto marcato CE secondo EN 13813, classe SR-B2,0.

DATI IDENTIFICATIVI DEL PRODOTTO

consistenza

COMP.A

---

liquido trasparente

consistenza

COMP.B

 

liquido ambrato

massa volumica, UNI 8310

 

g/cm³

1,05 ± 0,05

Residuo secco

A+B

%

100

DATI APPLICATIVI

Rapporto A:B

 

---

2:1

tempo di indurimento dopo la posa

 

ore

ca 6

tempo di minima maturazione

 

giorni

> 7

pot life

ESTIVO

min

ca 15  (a +15°C)

ca 10  (a +23°C)

pot life

INVERNALE

min

ca 20  (a +1°C)

ca 5  (a +15°C)

temperatura di applicazione

ESTIVO

°C

da +15 a +30

temperatura di applicazione

INVERNALE

°C

da +5 a +15

PRESTAZIONI FINALI

Permeabilità alla COEN 1062-6

 

m

SD= 91 ± 1

(spessore =0,11 mm)

Permeabilità al vapor acqueo EN ISO 7783-2 (su Supporto poroso)

 

m

SD= 1,21 ± 0,26

 (spessore = 0,2 mm)

classe I (SD< 5m)

Assorbimento capillare e permeabilità all’acqua - EN 1062-3

 

Kg/(m2h0,5)

0,005 ± 0,001

Aderenza per trazione diretta EN 1542

 

MPa

3,0 ± 0,1

Rottura substrato

Aderenza, EN 13892-8

 

MPa

> 2

Rottura substrato

Resistenza all’abrasione, ISO 5470-1

Mola abrasiva H22/rotazione 1000 cicli/carico 1 Kg

mg

100 ± 5

Resistenza allo shock termico (1x) EN 13687-5

 

MPa

≥ 5

Resistenza all’urto misurata su campioni di calcestruzzo rivestito MC (0,40) EN 1766

Nota: Lo spessore e l’impatto del carico previsto influenzano la scelta della classe

---

Classe I

(> 4N∙m)

FONDO SL

Fondo ancorante bicomponente senza solvente
MARCATURA CE EN 1504-2 (C) PRINCIPI PI-MC-IR-PR
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0 

Avvertenze e informazioni
  • Mescolare i componenti A e B nei rapporti precisi forniti; in caso di utilizzo di parte della confezione pesare i due componenti secondo il rapporto riportato in etichetta.
  • Su superfici molto assorbenti (tipo vecchi massetti) FONDO SL va applicato in 2 mani distanziate di 12-24 ore l'una dall'altra.
  • Misurare la temperatura ambiente in cui si andrà ad operare per individuare, in funzione di questo parametro fondamentale, la versione adatta da utilizzare:

intervallo di temperatura [°C]

versione

da +0 a +15

INVERNALE

oltre +15

ESTIVA

  • In ogni caso tenere ben presente che il prodotto va lavorato con rapidità, costituendo una squadra di lavoro che  sia in grado di operare con continuità e con buona sincronia, preparando il prodotto miscelato nell’esatto momento in cui viene terminato il precedente, senza periodi morti fra una colata e l’altra.
  • A seconda della temperatura ambiente, il prodotto va mantenuto al fresco in estate, per evitare l'eccessivo aumento della velocità di reazione del sistema con la temperatura, e al caldo in inverno, perché con il freddo le resine hanno tendenza a cristallizzare perdendo fluidità.
  • Leggere la Scheda di Sicurezza.
Conservazione

Comp. A e B: 24 mesi negli imballi originali, in luogo coperto e asciutto, a temperatura tra +5°C e +35°C; teme il gelo.

FONDO SL

Fondo ancorante bicomponente senza solvente
MARCATURA CE EN 1504-2 (C) PRINCIPI PI-MC-IR-PR
MARCATURA CE EN 13813 – SR-B2,0 

Soluzioni