FIBRE IN ACCIAIO L30 – L/D48 – CL45

Fibre di rinforzo strutturale per calcestruzzo

Descrizione

Le FIBRE IN ACCIAIO L30-L/D48-CL45 sono spezzoni sagomati di filo d’acciaio a basso tenore di carbonio (secondo EN 10016-2 C9D), trafilato a freddo che, introdotti nel calcestruzzo in fase d’impasto, consentono di eliminare la rete di contrasto. La forma delle fibre, in particolare la piegatura sigmoidale alle estremità, conferisce loro notevole resistenza allo sfilamento.

Le FIBRE IN ACCIAIO L30-L/D48-CL45 sono fornite allineate in placchette per facilitare il dosaggio e l’introduzione nell’impasto cementizio.

Campo d'impiego

Le FIBRE IN ACCIAIO L30-L/D48-CL45 trovano impiego come rinforzo del calcestruzzo in:

  • pavimenti industriali (con giunti distanziati);
  • strade;
  • piazzali di sosta.
CONFEZIONI

Sacco in carta idrosolubile da 20 kg in bancale da 1200 kg.

FIBRE IN ACCIAIO L30 – L/D48 – CL45

Fibre di rinforzo strutturale per calcestruzzo

Applicazione

In generale è preferibile aggiungere le fibre direttamente nel miscelatore presso la centrale di betonaggio, tuttavia è possibile anche l’introduzione in un secondo tempo nell’autobetoniera.

Alla centrale di betonaggio

  • le fibre devono essere introdotte insieme agli inerti sul nastro trasportatore;
  • non aggiungere mai le fibre per prime;
  • non gettare i sacchi tali e quali nell’impasto per evitare di alterare la composizione del calcestruzzo.

Nell’autobetoniera

Quando l’introduzione diretta nel mescolatore non è possibile, si può aggiungere la fibra anche nell’autobetoniera come descritto qui di seguito:

  • far ruotare la botte alla massima velocità (circa 12-18 giri/minuto);
  • fissare lo slump a 12 cm minimo, senza aggiunta di acqua, tramite l’utilizzo di additivi fluidificanti o superfluidificanti;
  • aggiungere FIBRE IN ACCIAIO L30-L/D48-CL45 alla cadenza massima di circa 60 kg al minuto;
  • non gettare i sacchi tali e quali nell’impasto per evitare di alterare la composizione del calcestruzzo;
  • al termine dell’aggiunta delle fibre, continuare a mescolare alla velocità massima della botte per 4-5 minuti (circa 70 rotazioni).

FIBRE IN ACCIAIO L30 – L/D48 – CL45

Fibre di rinforzo strutturale per calcestruzzo

Consumi

Dosaggio minimo = 30 kg fibre/m3 di calcestruzzo

Dosaggio MASSIMO raccomandato:

granulometria del calcestruzzo [mm]

dosaggio [kg/m3]

colato

pompato

2-8

160

120

4-16

100

75

4-32

80

60

FIBRE IN ACCIAIO L30 – L/D48 – CL45

Fibre di rinforzo strutturale per calcestruzzo

Caratteristiche

lunghezza della fibra, L

mm

30,0 ± 0,2

diametro del filo, D

mm

0,62 ± 0,01

rapporto L/D

-

48

numero fibre/kg fibre

fibre/kg

13000

resistenza alla trazione su filo

N/mm2

>1100

rivestimento

-

nessuno

FIBRE IN ACCIAIO L30 – L/D48 – CL45

Fibre di rinforzo strutturale per calcestruzzo

Avvertenze e informazioni
  • è consigliato l’uso di una curva granulometrica costante;
  • mescolare l’impasto fino a una completa disgregazione delle placchette a al rilascio delle fibre;
  • l’impiego di FIBRE IN ACCIAIO L30-L/D48-CL45 non incrementa il tempo di miscelazione rispetto al normale;
  • effettuare sempre una prova preliminare nel caso d’impiego di cementi o additivi particolari.
Conservazione

Proteggere i bancali dalla pioggia. Non caricare un bancale sull’altro.

FIBRE IN ACCIAIO L30 – L/D48 – CL45

Fibre di rinforzo strutturale per calcestruzzo